Laboratorio teatrale “La Bellezza Resta”

Nel novembre 2017 la collaborazione tra Associazione Pavese Parkinsoniani ONLUS e Associazione Culturale Antigone ha dato vita al primo gruppo di teatro sociale rivolto a malati di Parkinson.

Con il termine Teatro Sociale si fa riferimento a un arco di esperienze teatrali aventi come protagonisti gruppi di persone che vivono in una situazione di marginalità, in quanto portatori di condizioni che la società tende a nascondere o a ignorare. Il teatro sociale abbraccia quindi un insieme di attività che avvengono e si sviluppano “fuori dal teatro” cioè in contesti e tempi non convenzionalmente teatrali, definendosi piuttosto come espressione e interazione di persone, gruppi e comunità. Interazione che abitualmente manca ai malati di Parkinson a cui risulta difficile – per vergogna, stigma sociale, scarsa conoscenza della malattia – uscire di casa, andare a lavorare, incontrarsi con gli amici. Banalmente, a svolgere tutte quelle azioni che prevedono una relazione con l’altro e che possa svelare, attraverso il corpo, la loro condizione.

Il gruppo “La Bellezza Resta” composto da parkinsoniani, caregiver, operatori sociali e privati cittadini lavora proprio sul corpo facendo nascere relazioni nuove rispetto al quotidiano, relazioni tra pari, in un processo di mutuo aiuto. Permette ai nostri soci di partecipare a un percorso artistico lontano dalle asettiche strutture ospedaliere o dai luoghi canonici dell’associazione.

Quando e dove?
A Pavia, ogni sabato mattina, presso i Musei Civici del Castello Visconteo.
Scarica la locandina